Home | Servizi | Blog | Come usare al meglio la Pasta aproteica

Come usare al meglio la Pasta aproteica

Cosa si può fare

  • Pasta
  • Pasticcio di pasta

Come utilizzarli

La pasta FLAVIS deve essere cotta in abbondante acqua bollente ed è consigliabile mescolarli poco per evitare che si rompano. Per questo, una volta calata nell’acqua, è preferibile lasciarla nella pentola almeno un minuto, prima di mescolarla, in modo da preservarne l’integrità.

Si consiglia di scolarla un minuto prima del completamento della cottura di e mantecarla con il sugo già caldo, aggiungendo un mestolo di acqua di cottura, che sarà piena di amido e quindi si legherà alla salsa.

Anche in caso si voglia preparare una pasta fredda è preferibile scolarla e metterla semplicemente in una bacinella con un filo d’olio in modo che non si attacchi, anziché raffreddarla con l’acqua. In questo modo la si può utilizzare per una pasta gratinata, un’insalata di pasta o semplicemente come pasta precotta da scaldare in poco tempo.

Ora tocca a te: prepara le tue ricette preferite con la pasta aproteica FLAVIS!

Quanto ne sai sulla malattia renale cronica?

Resta in contatto con noi!

Registrati per ricevere per primo informazioni sui nostri nuovi prodotti Flavis e promozioni disponibili!

"*" indica i campi obbligatori

Newsletter
Profilazione

Scarica il Catalogo prodotti

Con tutti i prodotti e le novità

Resta in contatto con noi!

Registrati per ricevere per primo informazioni sui nostri nuovi prodotti Flavis e promozioni disponibili!

"*" indica i campi obbligatori

Newsletter
Profilazione

"*" indica i campi obbligatori

Newsletter
Profilazione