Home | Ricette | Primi piatti | Risotto agli asparagi

Risotto agli asparagi

Un piatto che annuncia la bella stagione, attraverso l’inconfondibile sapore dell’asparago. Per un risotto che è leggenda.
0 0 votes
Vota la ricetta
Home | Ricette | Primi piatti | Risotto agli asparagi

Risotto agli asparagi

Un piatto che annuncia la bella stagione, attraverso l’inconfondibile sapore dell’asparago. Per un risotto che è leggenda.

Ingredienti

  • 260 gr di FLAVIS Rice
  • 150 gr di asparagi verdi di campo
  • 75 gr di cipolla
  • 15 gr di sedano
  • 75 gr di carota
  • 3 cucchiaini di olio extravergine d’oliva
  • Secondo indicazione medica Sale

Preparazione

  1. Pelate e tagliate grossolanamente mezza cipolla, il sedano e la carota, metteteli in una pentola con acqua fredda e avviate la cottura del brodo. Aggiungete un poco di sale e fate cuocere per almeno mezz’ora a partire dall’ebollizione. Tenete quindi il brodo in caldo.
  2. Lavate gli asparagi, togliete la parte nale bianca del gambo e tagliateli a listarelle di circa 1 cm, tenendo da parte le punte.
  3. Tritate finemente un quarto di cipolla e mettetela in una padella dove avrete fatto scaldare due cucchiaini di olio. Fate rosolare a fuoco dolce, aggiungete gli asparagi tagliati e fare cuocere a fuoco medio per un paio di minuti. Quindi, aggiungete due mestoli di brodo vegetale e lasciate cuocere no a quando l’asparago si sfalda. Mettete il tutto in un frullatore e frullare per ottenere una crema liscia, aggiustando di sale se necessario.
  4. In una padella a parte, preparate il risotto usando come base un soffritto di cipolla e portando a cottura con il brodo vegetale che avete preparato. Quando il riso è quasi in cottura, aggiungete la crema di asparagi e fate amalgamare con il riso, continuando a mescolare.
  5. Lasciate riposare a fuoco spento per un paio di minuti, quindi servite il vostro risotto ben caldo.

I consigli dello chef

Se si vuol togliere un po’ di potassio dagli asparagi è sufficiente sbollentarli per qualche minuto in acqua bollente ancora interi dopo averli lavati, e raffreddarli quindi in acqua fredda.

Ricordiamo che attraverso la metodica della bollitura è possibile ridurre del 70% il contenuto di potassio. Si deve bollire in abbondante acqua, senza consumarla e cambiandola a metà procedimento. Dopo la doppia bollitura è possibile ripassare le verdure al forno, in padella, gratinandole, con erbe aromatiche, spezie, vari gusti, per renderle più gradevoli.

Valori nutrizionali

1 porzione
ENERGIA 1439 kJ / 342 kcal
GRASSI 8,5 g
di cui acidi grassi saturi
1,5 g
CARBOIDRATI 59 g
di cui zuccheri
7,6 g
FIBRE 7,6 g
PROTEINE 4 g
SALE 0,14 g
di cui sodio
64 mg
POTASSIO 340 mg
FOSFORO 102 mg

Scrivi la tua recensione

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Prodotti utilizzati

Resta in contatto con noi!

Registrati per ricevere per primo informazioni sui nostri nuovi prodotti Flavis e promozioni disponibili!

"*" indica i campi obbligatori

Newsletter
Profilazione

Resta in contatto con noi!

Registrati per ricevere per primo informazioni sui nostri nuovi prodotti Flavis e promozioni disponibili!

"*" indica i campi obbligatori

Newsletter
Profilazione

"*" indica i campi obbligatori

Newsletter
Profilazione