Home | Ricette | Primi piatti | Piadina Primavera

Piadina Primavera

Con un tocco da chef trasformi una piadina in un piatto gustoso e raffinato.
0 0 votes
Vota la ricetta
Home | Ricette | Primi piatti | Piadina Primavera

Piadina Primavera

Con un tocco da chef trasformi una piadina in un piatto gustoso e raffinato.

Ingredienti

  • 1 FLAVIS Piadina
  • 100 g asparagi verdi
  • 20 g cipolla
  • 50 g pomodoro
  • 15 g lattughino
  • 25 g finocchi freschi
  • 5 g aneto
  • 30 g carota
  • 15 g olio evo
  • Secondo indicazione medica Sale

Preparazione

  1. Pelate gli asparagi, avendo cura di eliminare la coda, e lavateli con acqua. Fate bollire abbondante acqua salata (salvo diversa indicazione medica) in una pentola, riponete gli asparagi e fate cuocere per circa 10 minuti, scolateli e tenete da parte.
  2. In una padella scaldate l’olio e soffriggete la cipolla precedentemente tritata. Aggiungete gli asparagi precedentemente tagliati a rondelle, 30 gr di acqua, sale (salvo diversa indicazione medica) e fate insaporire. Infine, aggiungete l’aneto tritato.
  3. Togliete dal fuoco e frullate il tutto, in modo che venga un paté abbastanza cremoso. Se gradite, potete aggiungere un filo d’olio. Lasciate raffreddare e poi riponete in frigorifero.
  4. Tagliate il pomodoro in 4 parti, eliminare i semi e la polpa in modo e ricavate dei filetti. Tagliate finemente alla julienne i finocchi e le carote
  5. Scaldate la FLAVIS Piadina in una padella antiaderente. Aggiungete il paté, i filetti di pomodoro, le carote, i finocchi e infine il lattughino. Servite tiepida.

I consigli dello chef

– Potete sostituire l’aneto con menta o con erba cipollina.
– Potete inoltre rimpiazzare il paté di asparagi con un paté di carciofi o di zucchine o di broccoli, a seconda della stagione.
– Per un sapore più deciso, aggiungete la rucola al posto del lattughino ma in quantità moderata, altrimenti diventa amara.
– Potete finire il tutto con un goccio di olio evo a crudo sull’intera farcitura.

Ricordiamo che attraverso la metodica della bollitura è possibile ridurre del 70% il contenuto di potassio. Si deve bollire in abbondante acqua, senza consumarla e cambiandola a metà procedimento. Dopo la doppia bollitura è possibile ripassare le verdure al forno, in padella, gratinandole, con erbe aromatiche, spezie, vari gusti, per renderle più gradevoli.

Valori nutrizionali

1 porzione
ENERGIA 1090 kJ / 260 kcal
GRASSI 17 g
di cui acidi grassi saturi
3 g
CARBOIDRATI 20 g
di cui zuccheri
6 g
FIBRE 9 g
PROTEINE 5 g
SALE 0,15 g
di cui sodio
60 mg
POTASSIO 394 mg
FOSFORO 111 mg

Scrivi la tua recensione

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Prodotti utilizzati

Resta in contatto con noi!

Registrati per ricevere per primo informazioni sui nostri nuovi prodotti Flavis e promozioni disponibili!

"*" indica i campi obbligatori

Newsletter
Profilazione

Resta in contatto con noi!

Registrati per ricevere per primo informazioni sui nostri nuovi prodotti Flavis e promozioni disponibili!

"*" indica i campi obbligatori

Newsletter
Profilazione

"*" indica i campi obbligatori

Newsletter
Profilazione