Home | Ricette | Secondi piatti | Piadina Siciliana

Piadina Siciliana

Una semplice piadina esplode di gusto e accende i sensi, proprio come il sole siciliano.
0 0 votes
Vota la ricetta
Home | Ricette | Secondi piatti | Piadina Siciliana

Piadina Siciliana

Una semplice piadina esplode di gusto e accende i sensi, proprio come il sole siciliano.

Ingredienti

  • 1 FLAVIS Piadina
  • 120 gr di melanzane
  • 110 gr di olio di semi in girasole
  • 120 gr di salsa al pomodoro
  • 2 foglie di basilico
  • 15 gr di olio evo
  • 30 gr di cipolla
  • 20 gr di sedano verde
  • 3 gr di aceto di vino bianco
  • Secondo indicazione medica Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Lavate le melanzane, privatele della buccia solo per metà, tagliatele a cubetti di circa 2 cm l’uno e metterle a scolare in uno scolapasta; cospargetele con un poco di sale e, possibilmente, poggiate loro sopra un peso che favorirà la perdita di tutta l’acqua di vegetazione. Lasciate per almeno 1 ora. Poi, strizzatele per eliminare tutta l’acqua residua.
  2. In una padella a bordi alti scaldate l’olio di semi e aggiungete i cubetti di melanzane. Friggeteli fino a ottenere la giusta colorazione, toglieteli e appoggiateli in un piatto su carta cucina assorbente.
  3. In una padella scaldare l’olio evo, aggiungete la cipolla finemente tritata e cuocetela fino a farla rosolare. Aggiungere il sedano precedentemente tagliato a cubetti e rosolare a fuoco basso per circa 6 minuti (se si asciuga troppo aggiungere un cucchiaio di acqua).
  4. A questo punto, aggiungete le melanzane, la salsa di pomodoro, sale e pepe e continuate a cuocere per almeno 4 minuti. Spegnete e condite con l’aceto e il basilico.
  5. Scaldate una padella antiaderente, appoggiatevi la FLAVIS Piadina e fatela scaldare prima da un lato e poi dall’altro. Aggiungete la salsa con melanzane, arrotolatela e servitela ben calda.

I consigli dello chef

Le melanzane possono essere sostituite con zucchine in estate e, nei mesi invernali, con verdure miste tipo una caponata mista di peperone rosso, cavolfiore, carote e broccoletti, tutti saltati in padella e conditi alla stessa maniera. Anche la zucca è una valida variante nei mesi più freddi. Come variante, una volta confezionata la piadina, arrotolatela in un foglio di pellicola per alimenti facendo la forma di un “salsicciotto”, lasciatela raffreddare e tagliatela a strisce di circa tre cm, servitele come antipasto/stuzzichino.

Ricordiamo che attraverso la metodica della bollitura è possibile ridurre del 70% il contenuto di potassio. Si deve bollire in abbondante acqua, senza consumarla e cambiandola a metà procedimento. Dopo la doppia bollitura è possibile ripassare le verdure al forno, in padella, gratinandole, con erbe aromatiche, spezie, vari gusti, per renderle più gradevoli.

Valori nutrizionali

1 porzione
ENERGIA 1736 kJ / 404 kcal
GRASSI 37 g
di cui acidi grassi saturi
5 g
CARBOIDRATI 17 g
di cui zuccheri
6 g
FIBRE 6 g
PROTEINE 2 g
SALE 0,18 g
di cui sodio
75 mg
POTASSIO 364 mg
FOSFORO 57 mg

Scrivi la tua recensione

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Prodotti utilizzati

Resta in contatto con noi!

Registrati per ricevere per primo informazioni sui nostri nuovi prodotti Flavis e promozioni disponibili!

"*" indica i campi obbligatori

Newsletter
Profilazione

Resta in contatto con noi!

Registrati per ricevere per primo informazioni sui nostri nuovi prodotti Flavis e promozioni disponibili!

"*" indica i campi obbligatori

Newsletter
Profilazione

"*" indica i campi obbligatori

Newsletter
Profilazione